Non so il perché, ma tante coppie di amici che sono in procinto di fare il grande passo, spesso, mi chiedono chi sceglierei, al loro posto, per un eventuale servizio matrimoniale.

La cosa che ripeto sempre, è quella di non guardare al denaro, perché quell’album e quel dvd sono una delle poche cose che tra 50 anni, potranno rivedere. E siccome sono convinto che la professionalità si paghi, no, non ci deve essere un budget. Anche perché in genere si spendono dai 40 ai 100 euro ad invitato per un banchetto di cui nessuno si ricorderà l’indomani o, per esperienza personale, qualcuno avrà da ridire.

Il bello di aver conosciuto diversi fotografi e videografi, è quello di riuscire a capire chi lo è perché lo dice e chi lo è perché non serve che te lo dica.

Immagini sempre a fuoco, sfocature giuste nel momento giusto, massima discrezione in uno dei giorni più importanti e sopratutto una professionalità di alto livello. E la cosa più importante: immagini sempre diverse da un matrimonio all’altro.

E vi dirò di più: quando li ho conosciuti, io e Anna eravamo già sposati da un po’, ma Dario​ e Giuseppe​ mi hanno mostrato più volte la loro amicizia mettendosi a disposizione per darmi dei suggerimenti o delle opinioni molto spesso preziosi a prescindere dal fatto che un giorno avrei potuto essere un loro cliente.

Se volete saperne di più, andate sul loro sito http://www.professionalimage.it/

P.S. non sono miei clienti. Siamo solo amici e amo il loro modo di lavorare.

Ricapitoliamo:

Se hai letto questo post e ti è piaciuto, commentalo, condividilo (se puoi taggami) o leggilo in pubblico… (scherzo… no, forse no…).

Se pensi che ti abbia incuriosito, se ritieni che possa essere l’uomo giusto per la tua azienda e la sua comunicazione, contattami tramite il modulo di contatto in home page o manda una mail a info@davidecameli.it o chiamami al 349 418 00 00. Ci prenderemo un caffè, discuteremo del mio modo di fare comunicazione e di cosa farei per la tua azienda, senza impegno, e nella peggiore delle ipotesi ci siamo conosciuti.

Se vuoi rimanere aggiornato sul mio lavoro, seguimi su Instagram, Facebook o Linkedin.